martedì 7 maggio 2013

Book Blogger Hunt- 8° Tappa


Buongiorno a tutti voi cari amici!
Se oggi siete capitati da queste parti, molto probabilmente è perché state seguendo la Book Blogger Hunt, ovvero l'avvincente caccia al tesoro tra blog giunta alla sua seconda edizione.
Dopo la bellissima esperienza dell'anno scorso non potevamo che fare il bis, perciò rieccoci tra i blogger partecipanti.
Come molti di voi già sapranno,  la Book blogger Hunt è un'iniziativa volta a dare più visibilità ai vari blog  esistenti e dà la possibilità a voi lettori di partecipare a un mega concorso per vincere tanti bei premi a tema libresco (per saperne di più vi rimandiamo al post introduttivo sul blog di Denise).   

Questa seconda edizione prevede tre percorsi
Noi partecipiamo al percorso organizzato da Denise del blog  Reading is believing

Vi ricordiamo che dopo avervi parlato dell'argomento che abbiamo scelto per intrattenervi, vi forniremo gli indizi per indovinare una delle parole utili per completare  il cruciverba che vi consentirà di partecipare al grande giveaway finale.

L'argomento di cui vi parleremo è:
 
Ambientazioni che ti hanno conquistato e che vorresti visitare

 Siccome siamo in due, vi proporremo due ambientazioni diverse.

Miriam:
Da grande appassionata di romanzi fantasy ho avuto occasione di viaggiare in lungo e in largo nel corso delle mie letture e di visitare posti meravigliosi. Non è facile scegliere una sola ambientazione ma, fra tutte, una che mi ha particolarmente conquistato è Fantàsia.




Si tratta di un regno che sicuramente voi tutti conoscete − chi non ha letto La storia infinita avrà di certo visto il bellissimo film ispirato al romanzo.
Dal Bosco Frusciante, alla strabiliante Torre d’Avorio che si avvita fino a toccare il cielo, dalla Palude della Tristezza al Tempio delle Mille Porte, passando per l’incantevole città di Amarganta completamente fatta d’argento, tantissimi sono i luoghi − alcuni incantevoli, altri spaventosi ma non meno affascinanti − che mi piacerebbe ripercorrere.
Per quanto strana sia Fantàsia, immersa nei suoi paesaggi e tra le sue stravaganti creature mi sentirei a casa. Una terra che vive di storie e nella quale le storie vivono non può che rappresentare il posto ideale per chi come me adora i libri.
Potendo programmare il viaggio, ovviamente, eviterei il periodo in cui il Nulla ha devastato il regno ma soprattutto chiederei in prestito l’Auryn per potermi avventurare negli anfratti più sconosciuti, quelli che un essere umano può generare inseguendo i suoi desideri. In questo modo potrei esplorare la mia personale Fantàsia e scoprire fin dove possono spingermi i miei sogni. Se poi Fùcur accettasse di prendermi in groppa e regalarmi l’ebbrezza del volo sarebbe il massimo!
E voi? Avete mai sognato di cavalcare il meraviglioso Drago della Fortuna? Se accettasse di darvi un passaggio, dove vi fareste portare?
 



Sara:
Alice nel Paese delle Meraviglie è da sempre il mio romanzo preferito, sarà per questo che il posto che vorrei visitare è proprio Wonderland.

Lewis Carroll si è sbizzarrito nel creare un mondo pieno di stravaganze, imprevedibile e alle volte anche ricco di insidie. Non ci sono direzioni a Wonderland, tutto dipende da dove vuoi andare ma... cosa succede se non sai qual è la strada da percorrere?
Mi piacerebbe avventurarmi tra fiori canterini e funghi giganti, incontrare il Brucaliffo nascosto dal fumo del suo narghilè e farmi indicare la strada dallo Stregatto.
Sarebbe bello sbagliare strada come Alice e fermarsi a bere un thè con il Cappellaio Matto e la Lepre Marzolina.
Wonderland forse è proprio il posto per me, sei tu a scegliere, niente è già scritto, devi solo guardare dentro di te e disegnare il tuo percorso. Il destino lo facciamo noi, perchè non costruirsi anche le strade da calpestare?   

E ora passiamo alla parte più interessante.
Ecco gli indizi per indovinare la parola da inserire nel cruciverba (si tratta di un libro):
1- è un romanzo fantasy di un'autrice italiana
2- il suo titolo ha qualcosa di epico
3- è ambientato in una città magica alla quale si accede toccando un particolare albero
4- lo abbiamo recensito su questo blog 

Ricordatevi di tenere per voi la soluzione e di usarla solo ed esclusivamente per completare il cruciverba che troverete presto online sul blog di Denise.


 Con questo abbiamo concluso, vi ricordiamo che domani sarà il turno di un altro bellissimo blog: Diario di una dipendenza di Mr Ink.  
Continuate a godervi la caccia e che Diana sia con voi!

17 commenti:

  1. Da piccola ero terrorizzata da quel drago!! Forse perchè assomiglia molto ad un cane e l'idea di un cane gigante/voltante mi faceva un certo effetto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, per certi versi può essere un po' impressionante soprattutto per le dimensioni. A me però ha sempre fatto tanta tenerezza!

      Elimina
  2. Oooh che bell'articolo!! *_* posso tornare bambina? appena ho letto il titolo il mio primo pensiero è stato...HOGWARTS!!!! Il mio sogno è visitare la Scuola di Magia e Stregoneria più famosa del mondo, per non parlare poi delle delizie che potrei trovare a Hogsmeade! ma non tralascerei neppure Diagon Alley, perchè voglio andare a trovare Olivander! :D insomma le ambientazioni di Harry Potter per me sono il massimo!XD
    Un altro luogo che mi piacerebbe tanto visitare è La fabbrica di cioccolato (Roald Dahl)! La trasposizione cinematografica con Johnny Depp è favolosa! *_* se penso al fiume di cioccolato mi viene l'acquolina in bocca...ma probabilmente farei la fine di Augustus Gloop e ci finirei dentro pure io! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Jessica! In realtà a Hogwarts abbiamo pensato anche noi, per diversi giorni siamo state tentate di sceglierlo, poi abbiamo deciso diversamente. La verità è che di posti incantevoli nei libri ce ne sono tantissimi e scegliere è stato davvero difficile! :))))

      Elimina
  3. Anch'io come Jesdica per prima cosa ho pensato ad Hogwarts! Ma devo ammettere che Fantasia è una scelta altrettanto allettante. Ho amato tantissimo quel film da bambina e ancora ora mi capita di riguardarmelo. Ho letto anche il libro ed è stata una lettura bellissima!
    Un giretto sul fortunadrago lo farei eccome... E magari gli chiedo un passaggio fino a Hogwarts XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa sì che sarebbe un'ottima idea! :)

      Elimina
  4. che bella adoro alice! bel post!

    RispondiElimina
  5. Anch'io vorrei tanto andare nel Paese delle Meraviglie! Sarebbe un'avventura epica! Inseguire il Bianconiglio, fermarmi per un thé presso il Cappellaio Matto, scambiare quattro chiacchiere con lo Stregatto... e poi, chi non vorrebbe mangiare un pasticcino e diventare improvvisamente alto quando un tappo di bottiglia?

    RispondiElimina
  6. Ciao!! Mi sono aggiunta come follower...ho appena scoperto il vostro blog grazie a questa bella iniziativa!!!:)
    Ammetto di non aver letto La storia infinita e nemmeno visto il film *corro a nascondermi*
    Dovrò recuperare al più presto!!xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta! Sono bellissimi sia il liro che il film, se ne hai occasione ti consigliamo entrambi, ne vale la pena!

      Elimina
    2. Seguirò il consiglio, grazie!!=)

      Elimina
  7. Mi sono aggiunta anch'io come follower :)
    Beh, io adoro l'ambientazione de "La straniera" della Gabaldon ** Quindi mi piacerebbe visitare quella parte della Scozia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Aria! Il tuo nome/nick, ci fa tornare in mente un romanzo che abbiamo particolarmente amato: Never Sky.
      Bella la Scozia! :)

      Elimina
  8. Ciao! anche io scopro solo oggi il vostro blog, molto bello, come anche il post :)
    Il libro di Fantàsia non l'ho mai letto però ho visto il film da piccola e mi era piaciuto molto. Sarebbe davvero bello poter fare un giretto sulla groppa del Drago! Non ho una destinazione precisa perché mi renderebbe felice già il semplice fatto di poter vedere tutto dall'alto, dove la trovo una visuale migliore di quella?! =D
    Ad essere onesta non ho un'ambientazione particolare che vorrei visitare perché quando leggo mi immergo talmente tanto nella lettura che spesso ho l'impressione di trovarmi lì con i personaggi, di vedere e sentire sulla mia pelle ciò vedono e sentono loro. Soprattutto quando mi trovo in luogo silenzioso, come nella mia camera di sera, riesco quasi a dimenticarmi il luogo in cui mi trovo realmente. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Valy! Hai ragione, leggere è un po' come viaggiare ed è bello anche per questo! Anche a noi capita spesso, leggendo, di estraniarci completamente dalla realtà e di avere la sensazione di essere altrove con i protagonisti dei libri... leggere è qualcosa di magico! :)

      Elimina
  9. Io quando leggo questo genere di argomenti non posso fare a meno di pensare ad Hogwarts ** Qualche anno fa mia cugina ha fatto un bellissimo dipinto sul muro della sua camera: la sagoma di Hogwarts con la scritta 'Hogwarts will always be there to welcome you home' e vi giuro mi sono commossa :''' Non ci sono mai stata, ma ho passato talmente tante ore felici tra quelle pagine che è come se avessi vissuto lì da sempre..

    RispondiElimina